Essiccatori ad adsorbimento rigenerati a freddo SERIE DryXtremeND

DryXtremeND è la soluzione di MTA dedicata alle applicazioni estreme: garantisce punti di rugiada fino a -70°C con qualità elevata dell’aria compressa.

DryXtremeND: portata aria 2,7 – 59m³/min

ND garantisce punti di rugiada da -40°C –70 °C ed è il partner ideale per applicazioni che richiedono una qualità elevata dell’aria compressa. Unico nel suo genere, ND è dotato di numerosi algoritmi di controlloprogrammabili dall’utente. ND è in grado di adattarsi ad ogni tipo di applicazione, ottimizzando le prestazionie il risparmio energetico del processo. DryXtreme nasce dall’esperienza di oltre 25 anni, acquisita graziead una intensa collaborazione di MTA con clienti prestigiosi, nelle più disparate applicazioni industriali.DryXtreme: una soluzione affidabile e tecnologicamente avanzata per applicazioni estreme.

Vantaggi

– Funzioni di risparmio energetico
 
– Letto adsorbente di ampie dimensioni: consente una minore velocità di flusso e un elevato tempo di contatto per il massimo rendimento
 
– Componenti di elevata qualità ed esclusive valvole dotate di corpo in alluminio, pistone e il cilindro in PVC, per garantire elevata affidabilità
 
– Avanzato controllo a microprocessore xDRY midi, permette di gestire fino a 5 modi di funzionamento programmabili dall’utente per un risparmio fino al 70%
 
– Flusso dell’aria di rigenerazione in controcorrente aumenta il rendimento e l’efficienza del letto adsorbente
 
– Fase di ri-pressurizzazione graduale: impedisce la fluidificazione del letto adsorbente e prolunga la vita del materiale adsorbente
 
– Post-filtri plissettati da 1 micron standard
 
– Grado di protezione elettrica IP54 e alimentazione 50/60Hz
 
– Componenti principali facilmente accessibili per facilitare gli interventi di manutenzione

DryXtreme: la soluzione perfetta per ogni vostra necessità

Il cuore degli essiccatori DryXtreme è l’avanzato microprocessore “xDRY midi”, sviluppato da MTA. xDRY midi non solo rende l’essiccatore semplice da utilizzare, ma adatta il funzionamento ad ogni applicazione e condizione operativa, assicurando delle prestazioni ottimali e il massimo risparmio energetico.

Semplice interfaccia grafica

L’ampio display LCD mostra all’utente il modo di funzionamento, i dati rilevati dai sensori e il tempo dei cicli di essiccamento. Su richiesta, possono essere misurati e visualizzati sia il punto di rugiada che le temperature di ingresso aria. La totale programmabilità tramite menu multipli e password permette una completa personalizzazione per ogni specifica esigenza dell’utente.

Semplicità di manutenzione

Gli allarmi multipli e lo storico allarmi semplificano l’assistenza, un doppio livello di avvisi service aiuta sia la pianificazione che l’esecuzione della manutenzione. Un contatto pulito di allarme è fornito come standard.
DryXtreme permette il collegamento seriale via RS485 (opzione) ad un sistema di gestione remoto compatibile ModBus, semplificando operatività e manutenzione.

6 modi di funzionamento

Oltre al ciclo di essiccamento standard, DryXtreme offre 5 modi di funzionamento programmabili dall’utente che permettono un risparmio fino al 70%:

ECO manual: il funzionamento è gestito secondo la portata d’aria nominale.

ECO dew point: gestione e modifica continua dei cicli in base al punto di rugiada misurato dal sensore di dewpoint opzionale.

ECO twin T: in base alle esigenze del processo l’utente può impostare 2 modi di funzionamento, per raggiungere 2 diversi livelli di punto di rugiada.

ECO compr: permette di sincronizzare il funzionamento dell’essiccatore con quello del compressore, attivandolo solo quando è necessario.

Esclusive valvole distributrici “shuttle- valve”

Le nuove ed esclusive “shuttle-valve” (ND003- 018), sviluppate da MTA per la serie ND, utilizzano una tecnologia semplice ed affidabile che necessita di un livello di manutenzione minimo. Il corpo in alluminio, il pistone e il cilindro in PVC sono esenti da corrosione ed erosione. Il design interno ottimizzato riduce notevolmente le perdite di carico, e le guarnizioni in neoprene assicurano una perfetta tenuta dell’aria.

Facile da installare

DryXtreme è caratterizzato da un design compatto (ND003-018), un grado di protezione IP54 e alimentazione 50/60 Hz. Le connessioni di ingresso/uscita aria possono essere ruotate in 3 differenti posizioni. Il microprocessore controllando lo scarico del prefiltro semplifica il funzionamento e incrementa il risparmio energetico. DryXtreme può essere posizionato vicino al personale operativo grazie ai suoi efficienti silenziatori standard.

Facile da utilizzare

Il microprocessore segnala all’utente quando è necessario eseguire la manutenzione e consente una estesa connettività. I post-filtri plissettati da 1 micron standard riducono le perdite di carico e incrementa-no la durata dei filtri, permettendo la loro sostituzio-ne contemporaneamente al materiale adsorbente: due procedure di service con 2 kit soddisfano tutte le necessità di manutenzione. Attacchi aria erme-tici flangiati di accesso ai serbatoi semplificano la manutenzione e aumentano la robustezza.

(*) I dati si riferiscono alle condizioni di lavoro seguenti: aria FAD 20 °C/1 barA, pressione 7 bar (g), umidità relativa 100% , temperatura entrata aria 35 °C, punto di rugiada sotto pressione -40 °C, secondo ISO 8573.1 standard. Per condizioni di lavoro diverse contattare LLAirService. I pesi sono netti (imballo escluso).
Le portate d’aria indicate si riferiscono all’essiccatore con allumina attivata. Per umidità relative particolarmente basse in ingresso, temperature in entrata di 45 °C o superiori, nonché punti di rugiada inferiori a -40 °C (fino a –70 °C) utilizzare setacci molecolari (contattare LLAirService per ulteriori informazioni).
Pressione di lavoro massima 16 bar(g) (ND003-018); 10 bar(g) (ND021-059). Pressioni più alte disponibile su richiesta.
Alimentazione elettrica: 230 V +/-10% / 1Ph / 50-60Hz.
L’adeguata pre-filtrazione (MTA grado S, idealmente preceduto da grado P o M) dovrebbe essere installata sempre a monte dell’essiccatore; a seconda dell’applicazione, la filtrazione supplementare di polvere (MTA grado M o S) dovrebbe essere installata a valle dell’essiccatore. Assicurarsi che un separatore o altro sia installato a monte dell’essiccatore (per evitare che liquidi condensati entrino nell’essiccatore stesso); questo non è necessario in installazioni con un essiccatore a refrigerazione installato a monte. Per assicurare un funzionamento corretto, la portata d’aria non deve mai essere al di sotto del 30% del valore nominale.

I fattori di correzione sottostanti permettono il calcolo della portata d’aria massima dell’essiccatore a condizioni differenti dai valori nominali dati nella tabella riportata sopra. Per determinare la portata d’aria massima procedere come segue:
• Determinare, verificando i dati del fattore di correzione sottostante, i fattori di correzione applicabili per utilizzo in accordo con le condizioni di lavoro dell’utente (pressione minima di lavoro (K1) e temperatura massima di lavoro (K2).
• Calcolare la portata massima dell’essiccatore alle condizioni di lavoro dell’utente utilizzando la formula seguente: Portata massima = Portata nominale * K1 * K2.
• Se la portata d’aria massima risultante è più bassa della portata d’aria richiesta dall’utente, allora andare al modello di essiccatore maggiore e ripetere l’esercizio.


(*) Necessita l’utilizzo dei setacci molecolari

  • Struttura e serbatoi in acciaio al carbonio rivestite con polvere epossidica
  • Valvole con corpo in alluminio, pistone e cilindro in neoprene
  • Silenziatori con struttura metallica, facilmente pulibili
  • Pannello di controllo adatto per installazioni all’aperto (IP54)
  • Alimentazione elettrica: 230 V +/-10% / 1Ph / 50-60Hz. Tensioni diverse sono disponibili su richiesta
  • Pressione d’esercizio minima/massima: 4/16 bar(g) (ND003-018); 4/10 bar(g) (ND021-059).Pressioni maggiori sono disponibili su richiesta.
  • Temperatura d’ingresso minima/massima: +5/+50 °C
  • Temperatura ambiente minima/massima: +5/+45 °C
  • Pre-filtri olio a coalescenza HEF serie “S” (0,01 micron) dotati di scaricatore di condensa;
  • Post-filtri HEF serie “P” (3 micron);
  • Eco Control: per il controllo preciso del punto di rugiada e minimo consumo energetico;
  • Service Kit.
Call Now ButtonChiamaci Subito